Corbetta Little Free Library

Si tratta di un progetto di promozione della lettura finalizzato alla realizzazione della Little Free Library della Biblioteca di Corbetta, prendendo spunto da un’iniziativa  nata nel 2010 da un’idea di Todd Bol, il quale per onorare la madre insegnante e amante dei libri appena deceduta, ha costruito davanti alla propria casa, negli Stati Uniti,  nella città di Hudson nel Wisconsin, una biblioteca  in miniatura, ossia una specie di grande cassetta delle lettere con vetrina da cui si possono consultare e prelevare libri (ma anche inserirne di nuovi).

L’idea di Bol - ispirata a iniziative di promozione della lettura come Bookcrossing volte a favorire la libera diffusione dei libri -  ha avuto successo e si è diffusa non solo nella città di Hudson e nella regione del Wisconsin, ma un po’  in tutti gli Stati Uniti e  dal 2012 si sta diffondendo anche in Europa. Il successo dell'iniziativa  ha portato alla creazione da parte dello stesso Bol, con l'aiuto dell'amico Rick Brook dell'Università del Wisconsin, anche di un sito internet  (www.littlefreelibrary.org), su cui chiunque può  segnalare  la  propria minibiblioteca, richiedendo numero ufficiale e registrazione.

Le finalità del progetto della Corbetta Little Free Library - promosso dal Servizio Cultura e Biblioteca di Corbetta, con il patrocinio della Fondazione per Leggere – Biblioteche Sud Ovest Milano,  e realizzato per la parte tecnica in collaborazione con il Settore Lavori Pubblici e la Falegnameria Corti di Corbetta,  sono le seguenti:

- promuovere la lettura e la condivisione del piacere di leggere anche con iniziative innovative in grado di suscitare curiosità da parte degli utenti
- sensibilizzare i cittadini sull’importanza del libro e della sua libera diffusione
- sviluppare ed espandere il senso di comunità attorno al libro e alla lettura e alla biblioteca

La Corbetta Little Free Library - la n. 1774 nel mondo,  la prima in assoluto di una biblioteca pubblica, la terza in Italia (le prime due sono a Roma) e la sesta in Europa - è stata realizzata nella primavera del 2012 ed è aperta al pubblico, da giovedì 14 giugno 2012, alle ore 10.30. Si trova sull’aiuola antistante  l' edificio della biblioteca comunale.

Il progetto si è poi ulteriormente ampliato e alla prima nostra biblioteca in miniatura si sono aggiunte altre due Corbetta Little Free Library nelle frazioni di Castellazzo (n. 4150), presso il parco di via Zara, e di Cerello (n. 4151), in piazza don Cermenati. L'inaugurazione è  avvenuta sabato 22 dicembre 2012: alle ore 15.30 a Castellazzo e alle ore 16.15 a Cerello.

Il progetto  ha riscosso numerosi apprezzamenti non solo da parte dei nostri utenti (siamo anche stati contattati da colleghi di altre biblioteche interessati all'idea),  ha portato alla realizzazione da parte di un privato, la Bottega di Alice e Luca, di una minibiblioteca nel parco comunale di Villa Ferrario e ha suscitato interesse  dei media, la stampa locale, ed anche siti specializzati sul web: ne segnaliamo due prestigiosi che hanno parlato di noi: la sezione Che bella idea! del sito del Cepell (Centro per il libro e la lettura  -  istituto autonomo del Ministero per i beni e le attività culturali)  e il blog dell'editrice Topipittori. Siamo inoltre presenti anche sul  blog (in fase di costruzione) delle Little Free Library italiane.

Per trovarci sulla google map del sito Little Free library: cliccate qui

Le istruzioni per l’uso sono molto semplici e sono indicate in un apposito pannello collocato di fianco  a ciascuna minibiblioteca: chiunque può prendere un libro dalla minibiblioteca, lasciandone un altro a disposizione di altri lettori.  Molto importante: i libri della Biblioteca Comunale e della Fondazione per Leggere non devono essere inseriti nella minibiblioteca.
Una piantina della città di Corbetta sul retro di ciascuna minibiblioteca indicherà dove sono ubicate le altre.

ALTRE FOTO DELLA CORBETTA LITTLE FREE LIBRARY